Portacartina con carta topografica appartenuta ad un Ufficiale dell'Infanterie Regiment 74 (Coll. Ghersi).

Il portacartina era trasparente sui due lati. Ciascun lato aveva sovrastampato un reticolo con quadretti di differente dimensione. Conoscendo la scala della cartina in esso contenuta era quindi possibile, a colpo d'occhio, calcolare le distanze sulla base della dimensione di ciascun quadratino.